Gio. Gen 2nd, 2020

DotMagazine.it

Tutte le news sul mondo automotive

Nuova Peugeot e-208: vivacità e piacere di guida con l’innovativa propulsione elettrica

4 min read
peugeot e-208

La casa automobilistica francese si prepara a sparigliare le carte del segmento B elettrico con una proposta in grado di unire il design innovativo e raffinato della nuova 208 (la cui scheda tecnica e recensione è consultabile su Fidelity Motori), con un motore in grado di garantire oltre 300 chilometri di autonomia attraverso una semplice ricarica. Il tutto è reso possibile grazie alla nuova e-208, una vettura che trova nella versione alternativa a benzina e diesel un mix molto equilibrato di dinamismo, comodità e capacità di distinguersi dalla concorrenza per design e personalità.

A fare da contraltare è il prezzo, che rimane piuttosto elevato anche applicando i generosi incentivi statali e regionali. Il ragionamento sull’acquisto non va però fatto esclusivamente con il portafoglio, vista l’anima verde ed ecologista dimostrata da questa vettura ad emissioni zero.

Scopriamo insieme tutti i dettagli a partire dalle dimensioni e dall’aspetto esteriore.

Nuova Peugeot e-208: le dimensioni e lo stile dell’auto

Partiamo con il confermare le dimensioni della vettura, che restano identiche a quelle della versione tradizionale della nuova 208, che peraltro è tra le sette finaliste del Car of the year 2020. L’auto è infatti lunga 4,06 metri e larga 1,76 metri, per un’altezza da terra di 1,42 metri. Anche il passo resta identico, essendo corrispondente a 2,54 metri. Nella pratica, il design generale risulta molto simile a quello della versione tradizionale.

Ci sono però alcuni dettagli che personalizzano la e-208 a propulsione elettrica. Si parte con il monogramma “e” e con il logo del marchio, rappresentato da un “Leone dicroico” con sfumature azzurre. Frontalmente la calandra della vettura è dello stesso colore della carrozzeria. Lateralmente spiccano invece i passaruota nero brillante, che ospitano una gommatura importante con cerchi in lega da 17 pollici diamantati.

Quest’ultimi sono poi caratterizzati da degli inserti che ne migliorano ulteriormente lo stile aerodinamico. Dal punto di vista strutturale l’auto è ricorsa alla nuova piattaforma modulare elettrica e-CMP, sviluppata in modo specifico per integrare le batterie ad alta tensione, pur senza stravolgere l’aspetto esterno dell’auto. Allo stesso tempo, questa soluzione consente di garantire ampio spazio all’interno, come vedremo meglio nel momento in cui approfondiremo in che modo è strutturato abitacolo.

Il propulsore elettrico

Dal punto di vista della motorizzazione l’auto è spinta da un motore da 136 cavalli e 100 KW di potenza, con una coppia disponibile di 260 Nm che permette un ambiente interno particolarmente silenzioso e confortevole. Allo stesso tempo il motore è in grado di garantire prestazioni briose e sportive. Ottima anche l’autonomia. Grazie alla batteria ad alta prestazione (garantita 8 anni e 160mila chilometri) è possibile percorrere fino a 340 km.

Una versatilità che consente l’impiego dell’auto anche nei tratti a medio raggio, senza l’assillo di dover cercare un punto di ricarica dopo aver percorso poche decine di chilometri. A caratterizzare il propulsore c’è anche un’attenta attività di messa a punto compiuta dagli ingegneri Peugeot, che ha portato alla creazione di tre differenti modalità di guida. Così, il guidatore può scegliere tra l’impostazione eco, normal o sport. Nel primo caso il motore è ottimizzato per estendere l’autonomia della vettura.

Nel secondo si ricerca un mix ottimale tra comfort, prestazioni e impiego cittadino. Con la modalità sport si garantisce invece la massima potenza (l’auto diventa capace di raggiungere i 100 chilometri orari in appena 8,1 secondi). La e-208 è anche dotata di due modalità di frenata. Una risulta moderata e l’altra aumentata (per una decelerazione controllata dal pedale dell’acceleratore). Infine, sembra scontato sottolinearlo, ma trattandosi di un motore elettrico la propulsione è garantita ad emissioni zero.

Interni della e-208 e caratteristiche dell’allestimento

Come nel caso degli esterni, anche l’interno dell’abitacolo della nuova e-208 si presenta in modo affine a quello della versione tradizionale. Chiaramente ci sono alcuni dettagli pensati in modo specifico per questo modello. Si pensi alle raffinate finiture in alcantara. La plancia possiede uno stile moderno e avvolgente, inglobando le caratteristiche delle versioni top di gamma.

Il guidatore trova quindi tutte le indicazioni di marcia all’interno del quadro strumenti 3D, che risulta strettamente connesso con il touchscreen centrale. Nella versione elettrica sono presenti anche il livello di carica della batteria e le animazioni sul modo in cui funziona in tempo reale la trazione elettrica.

Con l’App My Peugeot è inoltre possibile visualizzare a distanza il livello di carica del veicolo, oppure avviare il precondizionamento termico dell’abitacolo. Per il resto il lavoro degli ingegneri ha permesso di garantire un’abitabilità degli interni inalterata, mentre il bagagliaio si presenta da 311 litri in configurazione standard.

Nuova Peugeot e-208: prezzi e considerazioni finali

Siamo arrivati al termine della nostra recensione ed è quindi giunto il momento di parlare di prezzi. Il listino della nuova e-208 parte dalla versione Active proposta a 33400 euro, per crescere a 34600 euro nella versione Allure ed a 36400 euro nella GT-Line.

La top di gamma GT supera i 38mila euro. Ovviamente il prezzo può essere calmierato fortemente grazie agli incentivi, per scendere sotto i 30mila euro in molte regioni e arrivare a toccare i 19400 euro in Lombardia (dove le agevolazioni sono più generose). Per chi cercasse una formula a noleggio si parte invece dalle 359 euro mensili con un anticipo di appena 3500 euro.