DotMagazine.it

Tutte le news sul mondo automotive

Sistemi di infotainment a bordo del veicolo: ecco tutto quello che c’è da sapere

Con la crescente domanda di veicoli lussuosi, sicuri e intelligenti, i produttori automobilistici stanno sviluppando sempre più automobili con sistemi di infotainment integrati, sistemi che forniscono una combinazione di intrattenimento e informazioni per una migliore esperienza a bordo del veicolo. In questo articolo vogliamo approfondire cos’è un sistema di infotainment a bordo del veicolo e scoprire le varie caratteristiche e componenti che funzionano dietro le quinte.

L’intera industria automobilistica si sta muovendo verso lo sviluppo di tecnologie innovative per consentire le migliori soluzioni di connettività, migliorare la sicurezza dei veicoli e migliorare l’esperienza dell’utente a bordo del veicolo. Una delle tecnologie chiave, che funge da punto focale di tutti i moderni sistemi automobilistici e integra le loro funzioni per essere controllate e monitorate da un’unica unità centrale, è il sistema In-Vehicle Infotainment System (IVI).

I moderni sistemi di infotainment a bordo del veicolo si connettono a tutte le tecnologie automobilistiche intelligenti come i sistemi ADAS, le soluzioni di connettività V2X, i dispositivi telematici, gli smartphone, i sensori e li integrano tra loro per fornire una fantastica esperienza di guida.

Cos’è l’infotainment a bordo del veicolo (IVI)?

L’IVI può essere descritto come una combinazione di sistemi del veicolo che vengono utilizzati per fornire intrattenimento e informazioni al conducente e ai passeggeri attraverso interfacce audio/video, elementi di controllo come display touch screen, pulsantiera, comandi vocali e altro.

Secondo MarketsandMarkets, si stima che il mercato dell’infotainment a bordo dei veicoli raggiungerà i 30,47 miliardi di dollari entro il 2022, con un CAGR dell’11,79%. La ricerca suggerisce anche che il mercato dell’infotainment sui veicoli sarà guidato dall’aumento della produzione di veicoli stessi, dai progressi tecnologici, dalle normative telematiche e dalla crescente domanda di veicoli di lusso.

Come funziona un sistema di infotainment a bordo del veicolo?

L’infotainment a bordo del veicolo funziona in integrazione con molti altri sistemi interni ed esterni al veicolo per fornire intrattenimento e informazioni al conducente e ai passeggeri.

I componenti principali di un sistema di infotainment a bordo del veicolo sono:

  • Unità principale integrata: l’unità principale di infotainment a bordo del veicolo è un dispositivo simile a un tablet basato su touch screen, montato sul cruscotto del veicolo. Con una interfaccia uomo-macchina facile da usare, l’unità principale funge da centro di controllo perfettamente connesso per il sistema di infotainment.
  • Heads-Up Display: L’heads-up display automobilistico è parte integrante dei sistemi di infotainment di fascia alta, che mostra le informazioni in tempo reale del veicolo sullo schermo trasparente integrato con il parabrezza del veicolo. L’heads-up display aiuta a ridurre la distrazione del conducente durante la guida e lo assiste con dettagli chiave come velocità, mappe di navigazione, quadro elettronico digitale (informazioni dalla porta OBD-II del veicolo), clima, opzioni multimediali, ecc.
  • DSP e GPU di fascia alta per supportare più display: i sistemi di infotainment della nuova era sono alimentati da potenti processori automobilistici progettati per sistemi IVI avanzati. Questi processori automobilistici sono in grado di visualizzare contenuti su più display (ad es. Head-up Display o Parabrezza, smartphone connessi, unità principale e altro) e offrono un’esperienza a bordo del veicolo migliorata a conducenti e passeggeri.
  • Sistemi operativi: i sistemi di infotainment dei veicoli richiedono sistemi operativi in ​​grado di supportare connettività, funzioni utili e applicazioni software scaricabili per integrare nuove funzioni nel sistema. I sistemi operativi come Android, Linux, QNX, Windows sono leader nel segmento dell’infotainment.
  • CAN, LVDS e altri supporti per protocolli di rete: I componenti hardware elettronici nei sistemi di infotainment sono interconnessi con alcuni protocolli di comunicazione standardizzati come CAN (Controller Area Network). Il supporto CAN o qualsiasi altro protocollo di rete consente a microcontrollori e dispositivi di comunicare tra loro in applicazioni senza il computer host.
  • Moduli di connettività: i sistemi di infotainment comprendono moduli GPS, Wi-Fi e Bluetooth per fornire connettività con reti e dispositivi esterni. Questi moduli aiutano a implementare servizi come la navigazione, la connettività Internet e l’integrazione dello smartphone con il sistema di infotainment.
  • Integrazione dei sensori automobilistici: sensori di prossimità, sensori di riconoscimento dei gesti per rilevare la luce ambientale, sensori della telecamera e molti altri sensori all’interno del veicolo si integrano perfettamente con i sistemi di infotainment per fornire informazioni relative alla sicurezza del guidatore e dei passeggeri.
  • Quadro strumenti digitale: i sistemi di infotainment hi-tech hanno trasformato il design della cabina di pilotaggio automobilistico da display statici degli strumenti di bordo a quadri strumenti digitali. I quadri strumenti digitali includono display digitali dei tradizionali indicatori analogici nel veicolo come tachimetro, RPM, contachilometri, ecc. I quadri digitali acquisiscono le informazioni dall’unità ECU del veicolo tramite la porta OBD-II e le visualizzano sullo schermo del sistema di infotainment. Essendo parte del sistema di cabina di pilotaggio digitale, il quadro strumenti è integrato con altre interfacce digitali del veicolo come unità principale, Heads-up display e sistemi di infotainment.

Caratteristiche di un sistema di infotainment a bordo del veicolo

Alcune delle caratteristiche principali del sistema di infotainment a bordo del veicolo sono le seguenti:

  • Touch screen ad alta risoluzione: i touch screen sono costituiti principalmente da LCD (display a cristalli liquidi) o TFT (transistor a film sottile). I TFT LCD a matrice attiva (AMLCD) a colori sono le tecnologie di visualizzazione più adatte per schermi grafici complessi e dinamici. Il display del sistema di infotainment automobilistico varia da 2 pollici a 12 pollici in generale, anche se alcuni display HD sono larghi 20 pollici
  • Accoppiamento smartphone: gli smartphone possono essere associati al sistema di infotainment del veicolo utilizzando la connettività Bluetooth. L’accoppiamento dello smartphone con il sistema consente all’utente di accedere alle funzioni del telefono tramite il sistema di infotainment. Questa funzione consente agli utenti di gestire le chiamate in entrata, in uscita e in conferenza tramite il sistema di infotainment. Consente inoltre agli utenti di visualizzare l’elenco dei contatti del telefono, i registri delle chiamate, contrassegnare i contatti preferiti e leggere gli SMS
  • Sintonizzatori analogici e digitali per la ricezione radio multi-standard: si riferisce alle bande di sintonizzazione AM e FM per sistemi di infotainment da bassi a premium. La radio AM e FM può essere regolata per la sintonizzazione automatica o manuale o può essere scansionata per le stazioni radio disponibili
  • Supporto multimediale: i moderni sistemi di infotainment trasferiscono contenuti audio e video su schermi, altoparlanti e cuffie tramite Bluetooth, cavo HDMI e USB. I dati audio e video possono essere trasmessi in streaming da smartphone, tablet, ecc. La connettività Bluetooth consente funzionalità avanzate come chiamate in vivavoce, visibilità del registro chiamate, ecc. MP3, .aac e FLAC sono alcuni dei migliori formati per supportare i file audio nel sistema. Le immagini con i formati JPEG, PNG e BMO e i video con i formati .mp4 e .avi sono più adatti per i sistemi di infotainment.
  • Funzioni veicolari avanzate: i sistemi di infotainment a bordo del veicolo supportano funzioni come l’assistenza al parcheggio, gli indicatori delle luci di marcia diurna, il climatizzatore nel veicolo, assistenti vocali per controllare le funzionalità del sistema
  • Compatibilità Android Auto e Apple CarPlay: entrambe le piattaforme consentono agli utenti di integrare i propri smartphone con il sistema di infotainment della propria auto. Mentre Android Auto supporta le app di Google (come Google Maps, Google Play Music, ecc.) Tramite qualsiasi smartphone basato su Android, Apple CarPlay supporta le app basate su iOS dall’App Store.
  • Elementi di controllo: tutte le funzionalità dei più recenti sistemi di infotainment di bordo sono accessibili e controllabili utilizzando il pannello touch screen dell’unità principale, la pulsantiera, i comandi al volante e i comandi vocali.
  • Funzioni del veicolo di supporto: i sistemi di infotainment supportano le funzioni del veicolo come l’assistenza al parcheggio e le funzioni di illuminazione (DRL). Park Assistant avvisa il conducente in caso di qualsiasi ostacolo sul percorso del veicolo e aiuta a mantenere una distanza di sicurezza dall’ostacolo. Il sistema di assistenza al parcheggio è dotato di una telecamera per la visione posteriore e il feed video della telecamera viene visualizzato sullo schermo del sistema solo quando è inserita la retromarcia. Se il veicolo viene guidato in un luogo buio, le luci diurne (DRL) possono essere accese / spente tramite il sistema di infotainment.

Piattaforme del sistema di infotainment

Con la crescente domanda di sistemi di infotainment per veicoli altamente personalizzati, i fornitori di soluzioni automobilistiche si stanno concentrando sulla progettazione di processori ricchi di funzionalità, versatili e potenti. Per un’esperienza immersiva nell’infotainment del veicolo, i processori devono fornire assistenza con un alto livello di elaborazione e intelligenza nei veicoli.

I processori avanzati di infotainment consentono l’integrazione di più display HD, eseguono funzioni di assistenza alla guida e assistono l’intrattenimento a bordo del veicolo in un ambiente connesso. Un potente processore arricchisce un sistema di infotainment con alte prestazioni, display a colori HD, alta risoluzione e basso consumo energetico. Alcune delle migliori piattaforme per veicoli disponibili sul mercato includono:

  • Processore Qualcomm® Snapdragon™ 600 (Eragon 600 SoM)
  • SoC infotainment TI-Jacinto™ DRAx
  • NXP – Processore di applicazioni MX255
  • Samsung Exynos Auto V9

Conclusione

Tutte le suddette caratteristiche dei sistemi di infotainment offrono solo un assaggio delle funzionalità dei futuri sistemi di bordo. I futuri sistemi di infotainment saranno molto intuitivi e facili da personalizzare. Il concetto di abitacoli digitali per il settore automobilistico non sarà limitato a piccole unità principali o piccoli display sul parabrezza, ma ci saranno grandi sistemi di infotainment e schermi collegati integrati nel cruscotto del veicolo e persino sul tetto del veicolo.

Con l’evoluzione di sistemi innovativi basati sull’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico nel settore automobilistico, avremo funzionalità come mappe basate sull’intelligenza artificiale, assistenti virtuali per assistere le funzionalità autonome in un’auto e altro ancora.